Il Tonno, fonte di vitamina D

Il Tonno, fonte di vitamina D

Il Tonno, fonte di vitamina D 1600 1600 Tonno Mare Aperto

La vitamina D, o “vitamina del sole” è fondamentale per il nostro organismo.

Il principale ruolo della vitamina D è quello di mantenere un’adeguata mineralizzazione dello
scheletro attraverso il controllo delle concentrazioni sieriche del calcio e del fosforo.

Sono soprattutto bambini e adolescenti, over 55 e donne in menopausa – l’80% della popolazione italiana – a essere carenti di vitamina D

Quando si passa meno tempo all’aria aperta, come sta avvenendo in questi giorni di lockdown, il suggerimento è di praticare una dieta equilibrata che preveda una appropriata assunzione di alimenti che contengono vitamina D.

Questa vitamina si acquisisce facilmente attraverso l’alimentazione e, in modo naturale, mediante l’esposizione al sole. Se con la quarantena, questa “quota” di vitamina D si sta riducendo molto dobbiamo compensarla attraverso una dieta che preveda una maggior presenza di quegli elementi con un alto contenuto di Vitamina D.

Il tonno è uno di quelli che ne contiene maggiormente

Quindi consigliamo più sole d’estate e di consumare più Tonno …sempre!